Vai al Contenuto - Sitemap
Scuola media

Esperienze 2017-18

ETWINNING OLIVE OIL AND MORE
ETWINNING OLIVE OIL AND MORE

Il progetto apre una finestra sull'Europa e su come lavorano compagni di altre scuola anche in prospettiva extraeuropea. Si articola sul triennio ed è già arrivato al suo secondo anno. Vede coinvolte una scuola italiana, la nostra, una turca, una libica e una inglese. E' aperto all'allargamento del gruppo dei partner e ha al centro il tema della produzione tipica locale dei paesi partcipanti. La scuola promotrice è stata la nostra che vi partecipa con la classe 2A e le docenti di lettere, scienze e inglese.

Le fasi del progetto OLIVE OIL AND MORE in breve:

Anno scolastico 2016-17 CLASSE 1A: gli alunni hanno visitato un frantoio e fatto una piccola esperienza di raccolta delle olive, hanno seguito i passaggi di preparazione dell'olio e raccolto le prime documentazioni in immagini e testi anche relativi alla mitologia, alla storia e alle leggende. Si sono avviate le prime pratiche nella piattaforma Etwinning

Anno scolastico 2017-18 CLASSE 2A: gli alunni hanno affrontato gli aspetti della biochimica e quindi affrontato l'argomento olio dal punto di vista scientifico. Il lavoro, tradotto e esposto in inglse scientifico è stato trasformato in video.  Hanno fatto un gran bel lavoro e le loro competenze in inglese ne hanno ricevuta una bella accelerazione. Buona visione!
Parallelamente anche sul fronte socioculturale si è approfondita la ricerca con un lavoro interattivo sui proverbi che potete visionare al  link. Cliccando sul bottone regione per regione si aprirà una finestra. 

L'anno prossimo proseguiremo intensificando gli scambi diretti in inglese tra ragazzi delle scuole gemellate e vi daremo nuovi aggiornamenti. Sicuramente notevole il risultato sia in termini di apprendimenti che di competenze.

Docenti coinvolte e che stanno lavorando al progetto:
Antonella Benigni: lettere
Silvia Bianconi: scienze
Fiorella Bianciardi: inglese
Mariangela Menghini: lettere 

Intervista a un testimone della Seconda Guerra Mondiale
Intervista a un testimone della Seconda Guerra Mondiale

La 3D secondaria ha intervistato un nonno che ha vissuto con gli occhi di ragazzo gli eventi della Seconda Guerra e della Resistenza. Le interviste in classe hanno dato luogo a un lavoro di rielaborazione in cui si sono cimentati in parecchi aggiungendo foto e stralci dalla stampa dell'epoca. In tutto quattro presentazioni che testimoniano la grande partecipazione di tutta la classe che ha lasciato andare a malincuore il prezioso testimone. Per una volta il suono della campanella è arrivato troppo presto.

Il nostro intervistato è il signor Domenico Bartolini.
Qui una delle quattro presentazioni (studente Matteo Vinti) trasformata in video . Le altre tre in allegato.

L'attività è stata coordinata dalla prof Livia Boccali.

LIBRIAMOCI 2017-18
LIBRIAMOCI 2017-18

Presentazione di esperienze (foto, riflessioni, rielaborazioni…) nell'ambito del Progetto “Libriamoci a scuola - Se una mattina d’autunno un lettore”. I materiali proposti sono stati elaborati dalle classi coordinate dalle/gli Insegnanti di Italiano a cui vanno molti ringraziamenti per aver permesso la condivisione degli interessanti contributi realizzati.

Raccolta dei prodotti e impaginazione grafica a cura della Referente del progetto (Prof.ssa Santoro).

Aprire il link per vedere la presentazione.

Green defenders premiati 1G e 1I
Green defenders premiati 1G e 1I

Anche quest'anno la nostra secondaria si distingue al concorso della GESENU che ha l'obiettivo di sensibilizzare i ragazzi alle tematiche dell'ambiente pulito e del riciclaggio attraverso prodotti creativi. Le docenti Cipriani, CIvitelli, Seghini e Urbani hanno coordinato i lavori e accompagnato gli studenti a ritirare il premio dei "Green Defenders" di 1G e 1I che sono stati ritenuti autori della migliore storia di supereroi ambientali.

Leopardi, rielaborazione 3G
Leopardi, rielaborazione 3G

Dopo il viaggio di istruzione a Recanati alla scoperta dei luoghi leopardiani, alcune alunne della classe 3^G, affascinate dalla figura del grande letterato, hanno elaborato una presentazione power-point. Il lavoro è stato coordinato dall’insegnante F. Santoro.

 

Semi di legalità 2018 alla Primaria Pestalozzi
Semi di legalità 2018 alla Primaria Pestalozzi

La classe quarta della scuola Primaria “Enrico Pestalozzi “ ha partecipato al Progetto SEMI DI LEGALITA’ con l’associazione Libera. Prendendo spunto dall’ esperienza pluriennale di Libera Scuola dell’Umbria, gli alunni hanno inizialmente visionato un cartone animato dal titolo Kirikù e la strega Karabà ed hanno svolto alcuni laboratori creativi per individuare i simboli della pace, dell’amicizia, della solidarietà, della giustizia, del benessere e dei diritti umani,  durante i quali è stato realizzato un cartellone rappresentativo del lavoro svolto.

Il giorno 21 marzo, Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa dall’associazione Libera di don Luigi Ciotti, è stata l’occasione per ricordare coloro che sono stati uccisi per mano delle organizzazioni malavitose: i bambini hanno abbellito l’ingresso dell’edificio scolastico con piantine fiorite e profumate.

Il progetto è stato seguito dall’insegnante Antonella Di Cato.

 

A Euroschool Festival 2018, Primaria Pestalozzi
A Euroschool Festival 2018, Primaria Pestalozzi

Il giorno 7 maggio, la classe IV^ della scuola Primaria "Enrico Pestalozzi" ha partecipato al "Programma Speciale Perugina"con una grande maratona formativa alla Casa del Cioccolato, esibizione dei maestri cioccolatieri di fama mondiale, visita al museo ed allo stabilimento.

L'Umbria per la prima volta è stata coinvolta all'Euroschool Festival 2018 che si sta svolgendo dal 15 aprile al 31 maggio nella provincia di Perugia e nei comuni di Foligno, Bettona, Torgiano, Gubbio e Todi.

Euroschool Festival è l'evento più grande d'Europa: nato nel 1995 legato alle varie fasi di apprendimento, è un'associazione No profit. Come affermato dal presidente Luigi Giorgetti, dell'Associazione Rikreazione No profit, è stata scelta la regione Umbria perchè "terra di contadini" in quanto "chi semina raccoglie", questi sono i valori che vogliamo trasmettere ai ragazzi :"il merito paga".

La responsabile della Casa del Cioccolato Perugina Cristina Mencaroni ha accolto gli alunni della  scuola Primaria Pestalozzi ed ha specificato come il museo e la fabbrica della Perugina siano i secondi più visitati in Italia dopo quello di Maranello.

Nella foto vediamo gli alunni, le insegnanti Antonella Di Cato e Sara Peronelli e il maestro cioccolatiere Alberto al termine del laboratorio.

(Articolo redatto dalla maestra Antonella Di Cato)

ESSERCI SEMPRE
ESSERCI SEMPRE

La classe quarta della scuola Primaria "Enrico Pestalozzi" ha partecipato alla celebrazione per il 166esimo anniversario della Fondazione della Polizia nel segno del motto"Esserci Sempre". L'evento si è svolto nella mattina di martedì 10 aprile in Piazza del Bacio, nel quartiere di Fontivegge, durante la quale, alla presenza delle autorità della provincia, sono stati consegnati riconoscimenti alla Polizia di Stato che si sono distinti per meriti di servizio.

Vediamo nella foto gli alunni accompagnati dalle insegnanti Maria Santa Lo Piano e Sara Peronelli.

A SCUOLA DI PRIMO SOCCORSO
A SCUOLA DI PRIMO SOCCORSO

Si è concluso il progetto di formazione al primo soccorso che ha visto coinvolti tutti i ragazzi delle terze della secondaria.
Si è svolto in due sessioni, una nella sede di Via Cotani e l'altra in via del Fosso con le stesse modalità che vi raccontiamo nell'articolo. Potete leggerlo per intero nell'allegato pdf.

 

Il giorno 10 Febbraio 2018, presso i locali della Scuola Media “G. Pascoli” in via Cotani, gli studenti delle classi terze hanno assistito ad un’attività informativa e formativa sul Primo Soccorso, tenuta dal Corpo Italiano Soccorso Ordine di Malta – gruppo di Bettona. Grazie a questa iniziativa promossa dal Prof. Viaro Luca, docente della scuola e membro del CISOM, gli alunni hanno potuto prima ascoltare ed osservare, poi partecipare attivamente alla simulazione del massaggio cardio-polmonare e all’esecuzione di manovre di disostruzione delle vie aeree, apprendendo anche quali sono le modalità corrette per allertare il 118 in caso di incidente. 

Primaria Pestalozzi vince al concorso AMREF
Primaria Pestalozzi vince al concorso AMREF

Gli alunni della scuola Primaria Pestalozzi, con l'aiuto del corpo docente, sono stati i protagonisti attivi del concorso a premi "Teorema d'immagine" legato al progetto di sensibilizzazione"Via dalla strada", nato nel 2001 con l'obiettivo di contribuire a sradicare la povertà, attraverso il miglioramento delle condizioni socio - sanitarie di minori  ed adolescenti a rischio nella contea di Dagoretti, in Kenya.

Qui all'interno di uno degli slum più estesi di Nairobi, la povertà ha i suoi effetti più estremi su bambini e ragazzi, che vivono in assenza di acqua pulita. cibo sano, cure mediche e istruzione: Amref interviene favorendo l'accesso sostenibile al cibo e promuovendo programmi comunitari di tutela dell'infanzia per il recupero dei più giovani.

Gli alunni della scuola primaria hanno riflettuto sulla condizione dei loro coetanei kenyoti e si sono sentitii più vicini a loro attraverso una :divertente attività che ha come protagonista una favola, la bellissima e amara fiaba scritta dal popolare comico Giobbe Covatta, storico testimonial di Amref, intitolata:

"C'era una volta un Re...anzi no, c'era una volta una Principessa bellissima..." ed hanno realizzato delle creazioni artistiche con la riproduzione di personaggi e scene della favola. La classe quarta ha vinto il concorso, si è classificata seconda ed ha ricevuto come premio un bellissimo notebook ed un buono acquisto da spendere nel Centro Commerciale Quasar.

La referente del progetto è l'insegnante Antonella Di Cato, i premi sono stati ritirati dall'insegnante  Maria Arca Cerase al Centro Commerciale Quasar durante una bellissima manifestazione in cui erano presenti, oltre al comitato organizzatore, Giobbe Covatta e gli alunni delle scuole di tutta l'Umbria.

Nella foto: gli alunni della classe vincitrice con le insegnanti Di Cato e Cerase.

DICOBOT DALLA GRAFICA 3D AL TELECOMANDO SMARTPHONE
DICOBOT DALLA GRAFICA 3D AL TELECOMANDO SMARTPHONE
"Siamo giunti al termine del Progetto Dico, una entusiasmante esperienza tra tecniche innovative, fantasia e creatività  personale; vi mostriamo il video delle fasi finali piuttosto intense di assemblaggio e animazione dei robot  e le immagini  dei disegni 3D realizzati con Tinkercad, due distinti laboratori che hanno visto impegnati circa 100 ragazzi in una nuova e stimolante forma di apprendimento.Tra qualche giorno i due robottini DICOBOT potrete incontrarli nei corridoi delle nostre sedi mentre si muovono teleguidati dal cellulare di uno dei nostri alunni !
A tutti i partecipanti un ringraziamento per l'impegno dimostrato, all'Istituto "Capitini-Di Cambio" un grazie speciale per l'ospitalità e la disponibilità all'utilizzo di aule speciali, alla Consulcad e a tutti i suoi operatori infine siamo grati per l'efficienza e la flessibilità mostrate nel venire incontro alle nostre esigenze."
Prof.sse Brizi, Cipriani, Tanchi

CRONISTI IN CLASSE
CRONISTI IN CLASSE

Nel file pdf allegato trovate la pagina realizzata dai nostri ragazzi di terza della secondaria e che fa parte dell'esperienza incentrata sulla Giornata della Memoria della Shoah e sui documenti inerenti le leggi razziali e i diritti violati. 

Lavoro in classe, in archivio e di redazione coordinato dalla prof Boccali.  

Classe 3D per il quotidiano La Nazione

PREMI GALILEI SENZA FRONTIERE 2018

ASPETTANDO LA MOSTRA DEL 20 DICEMBRE
ASPETTANDO LA MOSTRA DEL 20 DICEMBRE

L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE SUPERERÁ QUELLA DELL'UOMO?

Il 20 dicembre, dalle ore 16.00, i ragazzi delle classi terze dell'Istituto Comprensivo Perugia 11, presso la sede di via Cotani n. 1, presenteranno la mostra scientifica ed artistica sulla INTELLIGENZA ARTIFICIALE.

L'evento rappresenta il momento conclusivo di un percorso di potenziamento svolto dalle classi terze dell'Istituto Secondario di Primo Grado "G. Pascoli" in collaborazione con l'Ing. Enrico Tombesi.

Guidati dai loro docenti, e coordinati dal lavoro delle professoresse Bianconi e Longetti, gli studenti delle classi prime, seconde e terze, hanno contribuito alla realizzazione della mostra con elaborati, inoltre, hanno dato spazio alla loro creatività, realizzando robot di varie dimensioni e con caratteristiche singolari. "Secondo me- dice Luigi della terza - i robot riusciranno a sostituire gli umani e grazie al loro grande sviluppo, riusciremo a migliorare e creare nuovi macchinari, utili nella vita di tutti i giorni".

Dopo il saluto del Dirigente Scolastico Silvio Improta, il pomeriggio scientifico-artistico proseguirà alle ore 17.45 con il Seminario della prof.ssa Valentina Poggioni su - "INTELLIGENZA ARTIFICIALE: LE MACCHINE IMPARANO". La docente, ricercatrice presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università degli Studi di Perugia, esporrà interessanti spunti di riflessione proprio  sull'AI (Intelligenza Artificiale).

(Articolo redatto dalla Prof.ssa Elena Zigliara. Nella foto uno dei tanti manufatti realizati dai ragazzi. l'evento può essere seguito anche su Facebook alla pagina  https://www.facebook.com/events/858527847660807/)

3D all'evento Premio Nobel per la fisica
3D all'evento Premio Nobel per la fisica

La classe 3D con la prof Livia Boccali ha partecipato all'evento con Barry Barish, premio Nobel per la fisica e alle lezioni di alfabetizzazione finanziaria. I ragazzi hanno lavorato e prodotto materiali sugli argomenti trattati.

  1. Incontro faccia a faccia con il nobel per la fisica 2017 Barry Barish al POST
  2. Uscita al Capitini per la lectio di Prima alfabetizzazione economica

Albo

VEDI TUTTO